Sei persone intossicate da monossido

Sei persone, appartenenti tutte ad un unico nucleo familiare di Spoltore (Pescara) sono state trasportate al Centro Iperbarico di Fano dopo aver accusato in nottata problemi di respirazione e mal di testa per una sospetta intossicazione da monossido di carbonio. I sei, arrivati con mezzi propri al pronto soccorso dell'ospedale civile, sono stati visitati e poi trasferiti con le ambulanze del 118 di Pescara presso il centro specializzato delle Marche. Si tratta di due nonni di 69 e 65 anni, papà e mamma di 45 e 41 anni e dei due figli, una bambina di 9 anni e un bimbo di 5 anni. Come ricostruito grazie al racconto dei protagonisti, già dal pomeriggio di ieri avevano iniziato ad avere dei mal di testa, compatibili probabilmente con la presenza di monossido di carbonio provocata per un possibile mal funzionamento di una stufa.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. La Nuova Riviera
  2. ZonaLocale
  3. Il Resto del Carlino
  4. ANSA
  5. PescaraNews

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Nereto

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...